Skincare Routine con gli acidi | AHA e BHA

Qualche giorno fa abbiamo parlato di Skincare con prodotti a base di Vitamina C, oggi parleremo di skincare routine con gli acidi. Un argomento che genera un po’ di scetticismo. Esfolianti acidi, sieri e tonici a base di acidi non devono spaventarvi, le concentrazioni di questi elementi sono molto basse ma davvero efficaci!

Da un paio di anni mi sono “buttata” sul testing di prodotti a base acida e ho visto solo risultati positivi sulla mia pelle.

Su molti prodotti di skincare si trova spesso la dicitura AHA e BHA, ma che significano queste sigle?

  • AHAAlpha Hydroxy Acid, acido alfa idrossido. Questo genere di acido funziona come uno “scollante”. Immaginate la pelle come tante molecole attaccate da una colla, l’acido AHA andrà a sciogliere quella colla e a lasciare cadere via le cellule morte. Tutto questo rivelerà una pelle sana, luminosa e turgida al di sotto del vecchio strato epidermico.
  • BHABeta Hydroxy Acid, acido beta idrossido. Questi acidi invece, funzionano per rimuovere le impurità. Penetrano negli strati profondi della pelle e ripuliscono i pori. I BHA potrebbero creare secchezza, sono quindi consigliati alle pelli più grasse.

Ci sono 10 acidi principali che dovete conoscere:

Acido Acetico – Conosciuto comunemente come aceto! È troppo aggressivo per essere usato direttamente sulla pelle ma ottimo come tonico se diluito con acqua, stupefacente sui capelli per renderli morbidi e luminosi e perfetto anche da bere! Sì, un cucchiaio di aceto di mele diluito in un bicchiere d’acqua fa bene alla salute e alla pelle.

Acido Azelaico – È un acido acquistabile solo su prescrizione, efficacissimo contro le infiammazioni da rosacea e acne grave.

Acido Citrico – Un acido contenuto negli agrumi. Poche gocce di limone sbiancano e purificano, ristabilendo il Ph della pelle. Provate questa maschera viso con acido citrico del succo di limone.

Acido Glicolico – È forse l’acido AHA più conosciuto. Un tocca sana contro la pelle spenta, molto secca e contro l’iperpigmentazione. È un ottimo anti-age, come tutti gli acidi AHA. Il Pixi Glow Tonic contiene il 5% di acido glicolico, è il tonico esfoliante più venduto del momento. Potete acquistarlo da BeautyBay al prezzo più conveniente di 18€ per 250 ml o su Sephora.it dove è disponibile solo la versione da 100 ml a 12,50€. Il Glow Tonic è venduto anche in pads imbevuti.

La skincare routine con gli acidi
Credits: https://somanylovelythings.com

Acido Ialuronico – Non tutti gli acidi esfoliano: l’acido ialuronico infatti idrata leggermente, stimola la formazione di nuovo collagene e contrasta l’azione dei radicali liberi. Può essere usato su tutti i tipi di pelle, sia secche che grasse.

Acido Lattico – Altro ottimo AHA. Perfetto anche per le pelli sensibili, svolte una delicata azione esfoliante. È contenuto nei famosissimi Facial Radiance Pads di First Aid Beauty. Il prezzo è di 28,80€ per 60 dischetti imbevuti da Feelunique.

La Skincare Routine con gli acidi
Credits: https://signaturesara.wordpress.com

Acidi Oleico e Linoleico – Solitamente vengono contenuti assieme per un effetto anti-age. Sono due acidi grassi molto emollienti e non irritanti.

Acido Mandelico – Un acido AHA che deriva dalle mandorle amare. È l’acido più delicato, adatto a chi inizia ad approcciarsi a questo genere di prodotto.  Antibatterico e non irritante.

Acido Retinoico – (Vitamina A) L’unico acido con un’effettiva e rapida azione contro le rughe, riempie i segni dell’età mentre esfolia il primo strato di pelle. Appiana le rughe, combatte acne e pelle spenta. Ad alte concentrazioni è molto costoso ed acquistabile solo su prescrizione medica.

Acido Salicilico – Questo è invece un acido della famiglia BHA, il numero uno. Lavora all’interno dei pori ma anche sugli strati superficiali della pelle. Purifica ed elimina le impurità. Uccide i batteri dell’acne ed è quindi consigliato per questa problematica. (Se siete allergici all’aspirina non potete usare questo prodotto!) Tutta la linea CLEAR di Paula’s Choice è dedicata  alle pelli problematiche, acquistatela sul sito ufficiale.

La skincare routine con gli acidi

IMPORTANTE: Gli acidi ( specialmente gli AHA) rendono la pelle sensibile alla luce solare ed è quindi consigliabile utilizzarli la sera e mettere sempre un crema solare a schermo totale. Vanno applicati su pelle pulita quindi la vostra skincare dovrà seguire degli step precisi:

Detersione -> Viso asciutto -> Tonico -> AHA|BHA -> Siero -> Idratante -> Protezione solare

Ricordate che per avere migliori risultati con questi prodotti dovete essere ben informate e conoscere la vostra pelle! Fate attenzione a come li utilizzate, iniziate con un uso più raro, una volta a settimana, per aumentare la frequenza man mano che la vostra pelle si abitua ad essi (e reagisca positivamente!)

  • Non perdere i nuovi post e i prossimi Giveaway, iscriviti alla Newsletter 
  • Volete integrare la vostra skincare con altre vitamine? I Sieri Booster sono quello che fa per voi. Leggete QUI.

Un abbraccio,

Gabry – Il Team non sono Vanitosa

Commenta con Facebook:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *