Naked 3 Urban Decay, 4 anni dopo! | Review

Ciao ragazze,

ho desiderato una palette Naked di Urban Decay per anni, ma il prezzo era sempre troppo alto per convincermi. In più, non sapevo quale scegliere! Per il mio compleanno a Dicembre 2013 è arrivata la Naked 3, ultima uscita ai tempi. Oggi facciamo il punto su questo prodotto dopo ben 4 anni!

Ecco a voi la mia palette Naked 3 di Urban Decay dopo 4 anni.

IMG_8336

Ho staccato le cialde finite e come vedete anche dopo tutto questo tempo di prodotto ce n’è ancora tanto!

Vi lascio agli swatches di tutta la palette:

  •  Swatches senza FlashIMG_5154
  • Swatches con il flashIMG_5155

Sono soddisfatta del mio acquisto? Si, un regalo apprezzatissimo, tanto che per tutti questi anni, non ho sentito la necessità di comprare altri ombretti.

Non ho amato tutti gli ombretti, come penso sia normale quando si acquista una palette. Ad esempio il secondo da sinistra Dust è il peggiore tra tutti per quanto riguarda la texture, si sgretola e non rimane vivo sulla palpebra. Trick non è tra i colori che utilizzo molto e BlackHeart, l’ultimo a destra e troppo scuro per i miei gusti. La texture di tutti gli altri è ottima, i mattes sono burrosi ma leggermente polverosi, i satin sembrano crema. Si tratta di ombretti di alta qualità, morbidissimi, dal colore pieno e facilmente sfumabili anche con un pennellino economico di Essence.

Ve la consiglio? Assolutamente si, sopratutto se siete alle prime armi e non avete una palette (come me! è stata la mia prima palette). L’ho trovata eccezionale da portare in viaggio e non mi si è mai rotta nemmeno dopo tutti i lanci di bagagli in aereo!

Unica nota negativa? Il prezzo! In pochi anni il prezzo è nettamente lievitato tanto che su Sephora.it siamo arrivati a 53€.

Un bacio,

Gabry – Il Team Non sono Vanitosa

 

Commenta con Facebook:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *